Jpop, Jmedia e fiuremmerda

Non avevo mai affrontato su queste pagine l’argomento Jpop, soprattutto perché è di una tale bassezza e trivialità che non ne valeva la pena. Ma questa è una notizia che va riportata.
Come alcuni di voi sapranno, il 23 aprile Tsuyoshi Kusanagi, uno dei membri degli Smap, forse il più noto gruppo Jpop, è stato beccato ubriaco e nudo nel parco. Agli agenti che lo arrestavano (e che lo hanno tenuto una giornata intera dentro) ha gridato “裸になって、何が悪い” (“che c’è di male ad essere nudi”… anche se con una faccia come quella il problema è girare senza farsi sputare in faccia).
Ecco il video del tg (che ovviamente ha dato un incredibile risalto alla notizia).

Chiaramente questo ha generato ore ed ore di dibattito sui media convenzionali e non, andando ancora una volta a corroborare la mia tesi: “a ogni latitudine i media convenzionali (ma soprattutto quelli giappi) hanno la capa per spartire le recchie”. Credo che, mediamente, anche un blog del cazzo come questo può sentirsi premio pulitzer (mentre loro dovrebbero meritarsi al massimo il premio “Pulizza ‘nterra”). Ma come mai tanto rumore per una stronzata del genre? Prima di tutto perché tutto va bene pur di non parlare di cose serie. Poi perché gli SMAP sono ESTREMAMENTE POPOLARI. Di una popolarità imbarazzante che non ha quasi paragoni nel Belpaese. Insomma, se a Vasco Rossi fosse capitato ‘sto fatto, questa notizia avrebbe avuto un risalto marginale in Italia (e poi mica lo avrebbero arrestato… PURTROPPO), ma per darvi un’idea di quanto siano popolari gli Smap pensate che loro conducono un sontuoso varietà settimanale dove sono bravissimi a fare… niente (ma dove sono puntualmente invitati ospiti internazionali tipo Madonna, Sofia Loren etc.). Gli Smap sono soprattutto LONGEVI. Il gruppo Jpop medio dura un paio di stagioni, loro sono in giro dal 1988… Sono un po’ come i fratelli maggiori e i figli (minorati) dei giapponesi. Insomma per farvi un paragone sarebbe come se Laura Pausini venisse trovata a spacciare droga davanti alle scuole elementari (speriamo!!).

Da questo però sono nati una serie di fatti positivi quali:
1) gli Smap hanno fatto una figura di merda colossale (e io gongolo e rigongolo).
2) Voglio illudermi che il pubblico bove capirà che forse figura pubblica e figura (di merda) privata non sempre coincidono.
3) E’ nato una sorta di dibattito sul fatto che i poliziotti abbiano usato la mano pesante con lo Smap in questione (addirittura 1 giorno dentro… fosse per me lo avrei tenuto dentro 10 anni, ma per altri motivi).
5) La frase che il demente ha usato contro i poliziotti è diventata già tormentone, e qualcuno la sta già sfruttando commercialmente, a sue spese.
6) Il demente in questione si è scusato davanti a milioni di persone… il video è stato messo su youtube con i sottotitoli ma anche eliminato… aspettate un po’ e cercatelo, credo che ritornerà (tsuyoshi kusanagi apologies).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: