E fuori piove…

Ragazzi venite che` si tocca

Ieri da queste parti ha piovuto seriamente, come potete anche vedere dalla pessima foto di cui sopra (forse migliori seguiranno). Tutto e’ successo come segue…

Vado a bevere con la guagliuncella e l’amico chitarrista napulitano, e poi ci raggiunge pure il collega… intanto fuori piove che Dio (chillu chiavico) la manda. Per la chiusura del locale (abbastanza presta, che qui la gente la mattina deve faticare, checche’) ce ne andiamo verso la stazione, per accompagnare amici e ragazze, e, anche dalla lunga fila per prendere i taxi, scopriamo che i treni si sono fermati, e che non partono per un poco.

“Va bene, faccio a collega e ragazza, state a casa mia stasera”.

ci facciamo gran parte del tragitto sottoterra, che` Nagoya per questo è bella, e gli ultimi 500 metri di corsa all’esterno, fracicandoci a uso pucini.

Arrivati a casa ci ripigliamo un attimo e cuciniamo qualcosa, si unisce anche la coinquilina che ci informa dell’arrivo, a breve, di una collega, anche lei rimasta a piedi. Intanto all’esterno si possono osservare, dalla posizione privilegiata del mio sesto piano, scene ballardiane. La strada e’ ormai un fiume, macchine si fermano e noi facciamo il tifo pro o contro. Gente in bicicletta fracica come a che, ombrello (ormai inutile) in mano manco fosse Excalibur, combini trasformati a uso Ristoro del Pellegrino, tra una sponda e l`altra del fiume Kamo.

“Basta”, decido, “vado a vedere anche io al piano terra!” (calzoncini corti, ciavatte, maglietta a giro manica, birra nella mano sinistra)

Condominio piano terra… una massa di gente di almeno 3 razze e 6 nazionalita` diverse assiepata sulla soglia assiste impotente all`innalzamento delle acque. Ogni tanto arriva una piccola onda generata dai pochi veicoli di passaggio, e tutti esplodono in un “OOOH”! I piu` temerari partono per andarsi a comprare qualcosa ai negozietti vicini (aperti 24 h), altri scattano foto…

risalgo sopra “ragazzi, e` bellissimo!”.

Scendiamo senza scuorno io, collega, coinquilina, ragazza, amica di coinquilina, birre in mano.

La mia lei si fa sgamare per la zurra quale e`, e se ne va in giro a paperiare nell`acqua alta alle ginocchia sue (caviglie mie). Tutti esultano meravigliati. Giungono ciclisti salvadoregni folli dalla zona di Fushimi, gli offro birra perche` si rifocillino, loro mi chiedono se sono italiano o spagnolo… passanti passano e noi li invitiamo a entrare, che` nell`androne c`e` ancora spazio.

Decidiamo di andarci a comprare una cosa, io e lei guadiamo il fiume in piena, i pochi automobilisti ci guardano dai finestrielli e noi li salutiamo con la manina, alcuni salutano di rimando. Mi pare di essere il giorno della finale di campionato. Al combini mi rendo conto che sto senza soldi…

“oh, a che piano stai? Mi dai 500 yen che poi te li rido`? Grazie”

Il pavimento del combini e` bagnato a uso Lido Oriente di Formia, il retro e` totalmente inondato, i ragazzi che ci lavorano sono mezzi zuppi ma non si lamentano, che` sono giapponesi, checche`.

Ritorniamo sfidando la corrente, sotto una pioggerella sottile ma che pure sfotte la mazzarella di Sangiuseppe, ci fermiamo a parlare con il guaglione del combini di fianco a casa, poi ci mettiamo ancora per un po` davanti all`ingresso del palazzo. A chi passa, giapponese e non, offriamo un ciocolatino, che` saremo pure gaijin, ma sempre signori!

Annunci

8 Responses to E fuori piove…

  1. Davide ha detto:

    aspetto le foto serie per capire la situazione ma intanto mi viene da chiedere:
    è una cosa passeggera o quando inizia il monsone so kazzi?

  2. MarioTani ha detto:

    siete troppo truzzi… troppo… troppo… ma almeno sembra che stai a parià!

  3. Innominabile ha detto:

    Governo ladro!

  4. Exa ha detto:

    Addivertirsi al Giappone!

  5. Fayaway ha detto:

    La cosa è strana assai perché, vedi, io odio la pioggia ma adoro gli acquaparchi. Quindi questo post mi fa nascere sentimenti alquanto contrastanti… yuk!

  6. Barbara ha detto:

    muahahhahahaha…mi hai fatto pariare, questo post trasuda espressioni napoletane usate ad hoc!!!
    complimenti per la chiosa dal sapore schettiniano…
    😉

  7. Massi cadenti ha detto:

    Ma che è successo politicamente parlando lì da te? S’è dimesso il capo del centrodestra che fa anche da premier? Adesso che succederà?

  8. Esiliato ha detto:

    Per Barbara: non sono un grande fan di Schettino, ma devo dire che l’ultima parte era ispirata a lui (il pezzo lo conosciamo tutti, almeno chi vive in campania e zone limitrofe), per il Massi, posto che io la TV non la accendo da almeno 4 mesi (un po’ per la scusa che fa diventare scemi e blahblahblah, un po’ perche’ non tengo la cazzo di forza di fare arrivare il cavo nell’altra stanza) cosa succedera’? ASSOLUTAMENTE NIENTE, come non succede niente politicamente da 50 e passa anni qua. La gente se ne fotte altamente, tanto da non sapere manco astrattamente cosa sia la democrazia (e a confondere il socialismo con la dittatura) e in piu’ i politici mica comandano cosi’ tanto qui, qui comandano i burocrati, che non sono “le cape di legno”, ma quelli che stanno dietro, che tengono il loro impiego, fanno passare le leggi e si preoccupano che tutto vada come deve andare (cioè che non cambi… ricordatevi, in giappone cambiamento=no buono, parlare di proprie opinioni=no buono, parlare di come ti pitti le unghie=buono)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: