Interludio: LA LISTA

luglio 30, 2008

1 Berlusconi
2 Costanzo
3 Mimun
4 Riotta
5 Mastella
6 Lady Mastella
7 D`Alema
8 Fassino
9 Cossiga
10 Del Noce
11 Matarrese
12 Moggi
13 Pomicino
14 De Mita
15 Andreotti
16 Gelli
17 Pollari
18 Gnutti
19 Ricucci
20 Belpietro
21 Sgarbi
22 Sacca`
23 Schifani
24 Maroni
25 Borghezio
26 Bondi
27 Facci
28 Dell`utri
29 Gasparri
30 Alemanno
31 Bassolino
32 Iervolino
33 Calderoli
34 Amato
35 Tronchetti
36 Cimoli
37 Baudo
38 Cuffaro
39 Ferrara
40 VESPA
41 Speciale
42 Contrada
43 De Gennaro
44 Ghedini
45 Pompa
46 Casini
47 Buttiglione
48 Previti
49 Farina
50 Ruini


Di coinquilini eccetera. PART 2

luglio 29, 2008

Dove eravamo rimasti? Ah, ce ne andiamo. L’escremento umano non puo’ tornare piu’ a casa, il che e’ gia’ qualcosa. Il giorno successivo siamo impegnati per una buona oretta a pulire la sua stanza. Mettiamo da una parte la roba sua utilizzabile (che gli restituiremo, perche’ siamo brave persone noi) e buttiamo il resto. In particolare ricordo:

1) I non organici da lui prodotti erano ammassati in camera sua. Numerose lattine vuote di nutella (che e’ di importazione e quindi costosa), scatole di tonno vuote e schifezze varie sparse per la camera

2) Il futon che IO gli avevo dato perche’ lui, puveriello, ne era sprovvisto, era macchiato da una sostanza rossastra tipo melassa… ad essa si erano appiccicati pezzetti di tappeto. La cosa interessante e che ci ha sempre dormito senza MAI lavarlo.

3) Last but not least, il suo penetrante odore (per non dire fieto) che impregnava tutta la stanza.

La cosa piu’ interessante di tutta questa disgustosa operazione sono stati i commenti della coinquilina, che mi hanno aperto nuovi mondi all’uso del giapponese (frase emblematica: “IL MONDO NON HA BISOGNO DI PERSONE COME LUI, E’ MEGLIO SE CREPA!).

Pochi giorni dopo mi sono recato presso la sede della compagnia per cui lavora, il motivo era quello di ricevere la chiave di casa. Me lo trovo al piano terra

IO: Allora?

LUI: Mi hanno mandato fuori perche’ hanno una riunione.

IO: Eh? Vabbe’ vado sopra lo stesso, che’ gli devo riconsegnare pure questi documenti…

Arrivo sopra

IO: Salve boss, sono qui

LUI: Scusa ma Rene e’ appena uscito, ha detto che aveva un appuntamento?
IO: COME? Mi ha detto che TU lo hai mandato via…

LUI: EHEHEH? NON E’ VERO! Vabbe’ siediti a questo punto. Senti le chiavi non me le ha ancora date, per i soldi mo vediamo…

IO: Eh ‘o cazz!

LUI: Come?

IO: No, dicevo, va bene, grazie assai.

Torno al lavoro bestemmiando tutte le divinita’ del ciclo di Cthulhu, e qualcuna pure di quello di Lankhmar.

Nei giorni successivi chiamiamo numerose volte ai datori di lavoro, i quali ci dicono che non possono legalmente costringerlo a pagarci… quindi siamo belli che fottuti.

I tipi degli uffici del condominio invece, essendo giapponesi, hanno ridato la roba allo stronzo senza fare storie, senza intimargli di pagare e soprattutto SENZA avvertirmi. Rimane tuttora qualcosa che deve ritirare, ma dubito che torni. Intanto abbiamo cambiato la serratura… e dopo poco ovviamente lui ha riportato la chiave (messa nella buca delle lettere).

I possibili rimpiazzi hanno visto il passaggio di

NUMERO UNO giapponese maschio, che pero’ voleva condividere con un madrelingua inglese per fare pratica… e quindi se ne e’ andato affanculo

NUMERO UNO brasiliano maschio, cuoco, una sera si e’ scassato un suo freezer e ci ha regalato qualcosa come 10 kg di carne… ma poi ha cambiato idea ed e’ andato a vivere con un amico.

NUMERO UNO NEOZELANDESE (originario dello sri lanka) ex star del cricket. Lo accendiamo?


INTERLUDIO

luglio 19, 2008
Soldi soldi, li bevo e li piscio

Soldi soldi, li bevo e li piscio


Di coinquilini, Giapponesi e non, PARTE 1

luglio 19, 2008

Capita che tornate in Giappone nel cuore della notte… come vi era stato annunciato dalle vostre spie (guagliona e coinquilina, entrambe giappenesi) il coinquilino neozelandese non ha fatto un cazzo di quello che gli avevate chiesto. Facciamo un passo indietro:

Io: Rene sto partendo per l`Italia, mi raccomando, posso stare tranquillo?

Lui: Tranquillo

Io: Allora, non puoi usare il mio computer, poi mi raccomando tieni pulito e non dare fastidio a Miyuki.

Lui: Tranquillo

Io: Poi, ah senti, tieni `sti soldi, mi porti il futon e i vestiti a lavare al secondo piano? (abbiamo anche il servizio lavanderia nel condominio)

Lui: Tranquillo (prende 5000 e passa yen, anche per eventuali bollette)… ah, posso usare la bicicletta?

Io: (sentendo una strana sensazione altezza ano) Va bene, ma guarda che se rompi paghi

Lui: Tranquillo

Una ventina di giorni dopo… Futon non lavato, bicicletta con la ruota per terra (in seguito ho scoperto che aveva un buco nella camera d`aria largo come una moneta da 5 centesimi di euro!) e computer che era stato chiaramente usato.

Io: Ma che cazzo!!! Ma il futon lo hai lavato?

Lui: Si` si` lo ho lavato, non al secondo piano pero` eh?

Io: (notando che era sporco tale e quale a prima) Cazzo e che lavoro di merda… Ma perche` mi devi dire palle? Ma qua ci vuoi abitare?

Lui:…

Io: E insomma, qua non e` solo per i soldi, e` pure per la fiducia…

Lui:…

Io: Ah e mo ridammi i soldi, e mi devi dare pure i soldi delle bollette

Lui: Per le bollette, le paghiamo quando sara` il momento (per la cronaca lo stronzo mi doveva anche altri 1000 di bollette arretrate).

Io: No le paghi ora stronzo! E devi pure pagare l`affitto, che stai due mesi due dietro, (e lui abita con noi da… DUE MESI!).

(per la cronaca, lo stronzo dira` a piu` riprese di averlo pagato, cosa poi non vera)

Segue una lunga sequela di insulti

INTERVIENE LA COINQUILINA

Lei: (in un tono molto neutro) Senti tu o paghi o altrimenti ce la paghi, non te la faccio passare liscia.

Lui: Ok

Io: Ah, e lava pure la tua stanza che fa schifo, sia a vedere ma soprattutto da annusare… lo sento dalla mia stanza il tuo fetore!

Lui:…

Nei giorni seguenti il tomo inizia a spostare la sua roba, non si sa dove. Intanto dal management ci dicono che se lui non paga l`affitto dovremmo pagarlo noi.

Dopo qualche giorno la coinquilina chiama al Kyoikuinkai, ovvero al provveditorato agli studi, dicendo:

“Sentite, ma se c`e` un insegnante straniero che fa di queste schifezze e da` pure fastidio alle donne voi che fate”? (non fate mai incazzare le femmine giapponesi)

In men che non si dica veniamo convocati dal suo boss (un gaijin che gestisce un gran numero di insegnanti di lingua inglese).

Siamo presenti io, lei, lui il boss e la sua segretaria

Boss: Allora, insomma sono pochi soldi che facciamo glieli dai?

Noi: E anche le chiavi eh? Visto che te ne sei andato dall`appartamento

Lui: Le chiavi non le ho qui… e per i soldi….

Boss: Dai, che sara` mai… te li tolgo dallo stipendio?

Lui: Ma non e` che non glieli voglio dare, si tratta di fiducia…

Io: Mi dispiace ma non mi fido piu` di te, dopo tutto quello che hai combinato (mentre non c`ero ha lasciato della pasta nella MIA pentola per giorni, fino a farla marcire con conseguente arrivo in massa di insetti). Devi ridarmi i soldi del bucato, quelli della bici e quelli della bolletta, oltre ovviamente all`affitto.

Lui: Si` va bene, ma non c`e` bisogno di usare questi metodi da estorsore

Io: CHE DICI? MI STAI DANDO DEL MAFIOSO? LO SAI DA DOVE VENGO? LAVATI LA BOCCA PRIMA DI PARLARMI!

Gelo….

Lui: Eh ok ma se glieli do e loro vanno trovando altri soldi?

Io: Non ti preoccupare firmiamo un accordo.

Boss: Vabbe` per la chiave firmate un accordo (con tanto di sigillo della compagnia, redatto in giapponese e inglese) dove ti impegni a non entrare nell`appartamento finche` non dai la chiave ok?

Firmiamo l`accordo, ci viene assicurato che risolveremo la questione soldi e andiamo a casa

Fine Prima Parte


MANNAGGIA ‘O “CHIMPO” CA ME VENE IN “OSHIRI”

luglio 6, 2008

Sto ancora ad Hong Kong e gia’ ho perso il cellulare! MANNAAAAAGIASAAAAAAAANT!


Mankopakapa reloaded: gli indirizzi e gli orari

luglio 2, 2008

Mankopakapa logo

Salve a tutti, chi scrive è Massi cadenti, mi permetto di dare i riferimenti per ascoltare Mankopakapa reloaded.

Data: giovedì 3 luglio
Orario: 21:00

Va in onda quasi in diretta (c’è un ritardo di circa un minuto) ai seguenti indirizzi:

  • http://mankopakapa.dyndns.org:8000/listen.pls per la trasmissione a 128 kbit/secondo e 44 kHz. Linee da ADSL 256kbps in su dovrebbero usare questo link.
  • http://mankopakapa.dyndns.org:8001/listen.pls per la trasmissione in mp3PRO a 40kbit/secondo e 32 kHz. Linee modem GPRS, 56k e ISDN dovrebbero usare questo link. Il vostro client dovrebbe essere compatibile con l’mp3PRO per ascoltare a qualità superiore (comparabile con quella del primo link), in caso contrario comunque ascolterete ma la qualità sarà più bassa (anche se comunque accettabile).
  • http://mankopakapa.dyndns.org:8002/listen.pls per la trasmissione a 320 kbit/secondo e 44 kHz. Per favore, usate questo link solo se avete linee di tipo ADSL2, ADSL2+ o fibra ottica.

Radio ICC, la radio del newsgroup it.comp.console

La trasmissione andrà in onda, con un ritardo leggermente maggiore (circa 30 secondi in più che col link diretto) anche su Radio ICC, la radio del newsgroup it.comp.console, che il giorno prima della diretta ha avuto in onda la replica dell’anno scorso.
Per ascoltare Radio ICC potrete utilizzare i seguenti indirizzi:

A fine trasmissione il podcast sarà uploadato nel giro di poco tanto sulla wiki di Radio ICC quanto sul sito http://massicadenti.podomatic.com/ dove è già presente Mankopakapa dell’anno scorso.

IMPORTANTE: TUTTI I LINK SARANNO OPERATIVI CIRCA DALLE ORE 20.

I link per i contatti sono

Email: mankopakapa@gmail.com

Mirc: #mankopakapa e, contemporaneamente, #icc (entrambi sul server irc.azzurra.org)

Msn: mankopakapa@gmail.com

Grazie per l’attenzione e scusate l’intrusione (comunque autorizzata dall’Esiliato)

Massi cadenti, quello del “Powered by Massi cadenti” 🙂

EDIT: I podcast sono stati fatti e sono presenti: